Torta Halloween – Strega Maldestra

20131019-130010.jpg

Le Torte decorate non sono sicuramente il mio cavallo di battaglia, ma anche io mi cimento per occasioni particolari in questa arte affascinante e tanto di moda.
Per i più bravi spero di dare un’idea originale da realizzare e per i principianti …..se ci sono riuscita io, potete provare anche voi!!! 😉 🙂
Dimenticavo….devo ringraziare Alyssa (figlia e aiutante cuoca) per la realizzazione del gattino!
(L’idea é presa dal web)

INGREDIENTI
1 Torta Panna (clicca per la ricetta)
1 Crema pasticcera (clicca per la ricetta)
500 gr Pasta di zucchero Bianca
250 gr pasta di zucchero nera
100 gr pasta di zucchero viola
100 gr pasta di zucchero gialla
150 gr pasta di zucchero arancio
Pennarelli per alimenti
3 bastoncini da Cakepops
Q.b. Panna montata

(I pesi della PDZ sono indicativi, inoltre si può scegliere di acquistare la PDZ colorata oppure colorare la bianca con i coloranti in gel)

PREPARAZIONE
Cuocere la Torta Panna e lasciarla raffreddare.
Nel frattempo preparare la crema e attendere che diventi fredda.
Tagliare la torta in 3 o 4 dischi e farcire con la crema.

20131019-085117.jpg

Spalmare la panna montata su tutta la superficie della torta.
Stendere la pdz bianca fino a raggiungere una dimensione sufficiente per coprire tutta la torta.
Rivestire la torta con la pdz, tagliare le parti in eccesso e lisciare la superficie. Mettere in frigorifero.

Preparare i vari pezzi necessari per la realizzazione dei personaggi.

Iniziamo con la scopa della strega:

Colorare con il pennarello marrone il bastoncino (lavoretto fatto da Alyssa)
Stendere una striscia di Pdz gialla con il mattarello e incidere tante piccole lineette, arrotolare intorno al bastoncino.
Colorare qualche striscia qua e la con il pennarello.

20131019-095551.jpg

Passiamo adesso alla strega:

Modellare 3 triangoli spessi di Pdz nera, uno grande per il corpo e due piccoli per le maniche, fare delle piccole e leggere incisioni per dare movimento alla “stoffa”.
Per i capelli, preparare una base di Pdz arancio, su cui attaccare tanti “vermicelli” che saranno i riccioli della strega.
Per il cappello, stendere una base rotonda nera, creare un piccolo cono con la pdz viola e unirli bagnando appena un pochino il punto di giuntura (io lo faccio con l’aiuto di un pennellino). Fare delle piccole strisce nere da attaccare sul cono viola.

20131019-095636.jpg

Adesso il gatto:
Preparare 2 piccoli coni di pdz nera per le orecchie, un “vermicello per la coda, una pallina per la testa e un cono un po’ più grande per il corpo, fare una piccola incisione sul corpo come da foto, per creare le zampe.
Per il musino passiamo alla pdz bianca, realizzare 5 palline; due serviranno per il muso, la più piccola (che coloreremo con il pennarello rosa) sarà il naso, e le due di misura intermedia saranno gli occhi (su cui disegneremo due puntini neri per fare le pupille).
Alyssa ha realizzato anche un collare con un “vermicello” di pdz viola.

20131019-102049.jpg

Adesso mancano soltanto le mani della strega

20131019-102456.jpg

…due vermicelli gialli su cui disegneremo le righe nere….che saranno le gambe della strega, e qualche zucca qua e là!! Per le zucche creare una pallina arancione , schiacciarle leggermente sopra e sotto, disegnare con il pennarello 5 righe verticali e attaccare un picciolo nero nella parte superiore.

20131019-103117.jpg

Ultimo tocco finale, suggerito dall’amico Jo che ha visionato a distanza la torta solo in foto, sono i pipistrelli.

Prendere un bastoncino bianco, attaccarvi una pallina di pdz nero (servirà da base di appoggio).
Stendere la pdz nera e incidere la sagoma di due pipistrelli (se siete fortunati trovate anche in vendita la forma taglia biscotti).
Spennellate con poca acqua la pallina sul bastoncino e attaccate il pipistrello.

20131019-112043.jpg

Adesso non resta che assemblare il tutto usando come collante l’acqua con l’aiuto di un pennellino.
Ricorda: l’acqua é il peggior nemico della pdz, quindi usane sempre pochissima!!

20131019-131205.jpg

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Tumblr

Lascia il tuo commento e torna a trovarmi presto!