Tortelli di Zucca ❤️

Tortelli di Zucca
La zucca è un alimento che ho imparato ad apprezzare “da grande”, adesso l’adoro e i Tortelli di Zucca conditi con burro e salvia sono uno dei miei piatti preferiti.

INGREDIENTI
Per la Pasta all’Uovo:
500 gr farina
5 uova
1 cucchiaio d’olio

Per il Ripieno:
130 gr amaretti
180 gr Parmigiano Reggiano
800 gr polpa di Zucca cotta in forno

PROCEDIMENTO

Per il Ripieno:
Preriscaldare il forno a 200ºC.
Tagliare a fette grossolane la zucca, porle su una teglia coperta da cartaforno e infornare per circa 40 min (la zucca sarà cotta quando lo stuzzicadenti la infilzerà senza resistenza).
Lasciare raffreddare la zucca e successivamente passare con un passaverdura.
Tritare gli amaretti in un mixer e grattugiare il parmigiano. Unire tutti gli ingredienti e amalgamare bene.

Per la Pasta all’Uovo:
Mentre la zucca cuoce, versare a fontana la farina sul piano di lavoro, aggiungere al centro le uova e un cucchiaio d’olio, ed impastare fino ad ottenere un’impasto liscio e omogeneo. Coprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per almeno 20 minuti.

Tirare la pasta:
le “artiste” della pasta fresca ci riescono con il mattarello, io uso il tirapasta, passando una pallina di pasta tenendo la fessura più grande e ripassando ancora stringendo di volta in volta più la fessura, fino ad arrivare alla più stretta.
Tagliare la striscia di pasta ottenuta in due parti lunghe uguali. Sulla prima parte di sfoglia disporre le palline di ripieno a distanza regolare (quantità di ripieno e distanza determineranno la grandezza del tortello).
Sovrapporre delicatamente l’altra metà di sfoglia e con un dito premere delicatamente nella parte centrale, tra le due “righe” di ripieno. Tagliare con la rotella per pasta fresca.
Cercando di far uscire tutta l’aria far aderire la sfoglia superiore a quella inferiore intorno ad ogni pallina di ripieno. Tagliare con la rotella ottenendo i tortelli. Riporli su un vassoio di cartine leggermente infarinato lasciando distanza l’uno dall’altro altrimenti si attaccano tra loro.
Continuare fino ad esaurimento della pasta. Anche tutti i piccoli scarti di “taglio” devono essere uniti tra loro è riutilizzate per la sfoglia.

I tortelli possono essere utilizzati subito oppure si può congelatore un vassoio alla volta, una volta congelati possono essere uniti in un sacchetto alimentare e utilizzati successivamente. I tortelli congelati si cuociono in acqua bollente senza scongelarli precedentemente.

Versione Bimby:

Per il Ripieno:
Preriscaldare il forno a 200ºC.
Tagliare a fette grossolane la zucca, porle su una teglia coperta da cartaforno e infornare per circa 40 min (la zucca sarà cotta quando lo stuzzicadenti la infilzerà senza resistenza).
Inserire nel boccale il parmigiano in pezzi, 10 sec., vel. 8. Mettere da parte.
Inserire nel boccale (senza lavarlo) gli amaretti, 5 sec., vel. 8.
Aggiungere nel boccale il parmigiano e la polpa di zucca, vel. 4, mescolando con la spatola dal foro per aiutare ad amalgamare.
Per la Pasta:
Inserire nel boccale la farina, le uova e il cucchiaio d’olio, 30 sec., vel. spiga.
Versare in una ciotola impastare qualche secondo, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per almeno 20 minuti.
Tirare la pasta:
le “artiste” della pasta fresca ci riescono con il mattarello, io uso il tirapasta, passando una pallina di pasta tenendo la fessura più grande e ripassando ancora stringendo di volta in volta più la fessura, fino ad arrivare alla più stretta.
Tagliare la striscia di pasta ottenuta in due parti lunghe uguali. Sulla prima parte di sfoglia disporre le palline di ripieno a distanza regolare (quantità di ripieno e distanza determineranno la grandezza del tortello).
Sovrapporre delicatamente l’altra metà di sfoglia e con un dito premere delicatamente nella parte centrale, tra le due “righe” di ripieno. Tagliare con la rotella per pasta fresca.
Cercando di far uscire tutta l’aria far aderire la sfoglia superiore a quella inferiore intorno ad ogni pallina di ripieno. Tagliare con la rotella ottenendo i tortelli. Riporli su un vassoio di cartine leggermente infarinato lasciando distanza l’uno dall’altro altrimenti si attaccano tra loro.
Continuare fino ad esaurimento della pasta. Anche tutti i piccoli scarti di “taglio” devono essere uniti tra loro è riutilizzate per la sfoglia.

I tortelli possono essere utilizzati subito oppure si può congelatore un vassoio alla volta, una volta congelati possono essere uniti in un sacchetto alimentare e utilizzati successivamente. I tortelli congelati si cuociono in acqua bollente senza scongelarli precedentemente.
Tortelli di Zucca

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Tumblr

Lascia il tuo commento e torna a trovarmi presto!