Pane Francese ❤️

20131221-120534.jpg

Pan Francese o Francesini, sono i tipici panini salati che a Livorno si utilizzano per il 5e5, ovvero pane e Torta di Ceci. Finalmente, dopo tanti tentativi e qualche variazione, una ricetta che mi soddisfa!!

INGREDIENTI
600 gr di farina “0″
400 ml di acqua
25 gr di lievito di birra fresco
20 gr di strutto (o olio di oliva)
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaio di sale grosso

PREPARAZIONE
Mettere il lievito a sciogliere in 100 ml d’acqua con un pizzico di zucchero, mescolare e lasciar riposare fino a che non si forma la schiuma in superficie.

Unire tutti gli ingredienti (escluso il sale grosso che andrà utilizzato più tardi) e impastare per circa 15 minuti, formare una palla e lasciare lievitare fino a che non sarà raddoppiata di volume (circa 1 ora).

Prendere l’impasto e stenderlo alto circa 1,5 cm a forma rettangolare (la metà del lato più piccolo sarà la lunghezza dei panini), spargere la farina su tutta la superficie per non far attaccare la pasta altrimenti il panino non prenderà la forma che deve prendere, poi spargere il sale grosso.

Richiudere l’impasto su se stesso, tagliare con un coltello a lama liscia delle strisce di circa 3 cm.

Mettere un canovaccio sopra un vassoio e spargere un po’ di farina, adagiare sopra i panini dalla parte del taglio e creare delle pieghe con il canovaccio tra un panino e l’altro (vedi foto-tutorial).

Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per circa un’ora e mezza.

Con l’aiuto di una spatola spostare i panini su una teglia rivestita con carta da forno.

Cuocere a 200° per circa 20 minuti, finchè il sopra non prende un colore dorato.

Sfornare i panini e versare un filo d’olio al centro di ogni panino.

Versione Bimby:
Mettere il lievito a sciogliere in 100 ml d’acqua con un pizzico di zucchero, mescolare e lasciar riposare fino a che non si forma la schiuma in superficie.
Mettere tutti gli ingredienti (escluso il sale grosso che andrà utilizzato più tardi) nel boccale e aggiungere l’acqua con il lievito , 2 min. e 30 sec., vel. Spiga.
Prendere l’impasto, formare una palla e lasciare lievitare fino a che non sarà raddoppiata di volume (circa 1 ora).
Prendere l’impasto e stenderlo alto circa 1,5 cm a forma rettangolare (la metà del lato più piccolo sarà la lunghezza dei panini), spargere la farina su tutta la superficie per non far attaccare la pasta altrimenti il panino non prenderà la forma che deve prendere, poi spargere il sale grosso.
Richiudere l’impasto su se stesso, tagliare con un coltello a lama liscia delle strisce di circa 3 cm.
Mettere un canovaccio sopra un vassoio e spargere un po’ di farina, adagiare sopra i panini dalla parte del taglio e creare delle pieghe con il canovaccio tra un panino e l’altro (vedi foto-tutorial).
Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per circa un’ora e mezza.
Con l’aiuto di una spatola spostare i panini su una teglia rivestita con carta da forno.
Cuocere a 200° per circa 20 minuti, finchè il sopra non prende un colore dorato.
Sfornare i panini e versare un filo d’olio al centro di ogni panino.

20131221-120625.jpg

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Tumblr

Lascia il tuo commento e torna a trovarmi presto!