Ciambella Emiliana della Prima ❤

20130604-223849.jpg

Non chiedetemi perché si chiami Ciambella, visto che il “buco” non ce l’ha!!

Non saprei rispondere!!
Una cosa é certa ….é il dolce più Emiliano che ci sia!! Cambia nome in base alla Provincia in cui ci si trova, Ciambella, Bensone, Belsuono….ma il gusto é sempre quello, ottimo!
La tradizione consiglia di gustarlo bagnandolo prima in un bicchiere di vino bianco, io lo preferisco la mattina a colazione.

INGREDIENTI
300 gr Farina
125 gr Zucchero
100 gr Burro
3 Uova (-1 tuorlo da tenere da parte per spennellare)
1 Bustina lievito
1 Pizzico Sale
Q.b Zucchero in granelli

PREPARAZIONE
Accendere il forno a 200ºC.

Amalgamare tutti gli ingredienti (meno un tuorlo e lo zucchero in granelli) e impastare bene, deve risultare molle ma nn appiccicoso, se serve aggiungere un pochino di farina.

Formare 2 pagnotte lunghe e incidere sopra una lisca di pesce.

Spennellare le pagnotte con il tuorlo.

Cospargere con la granella di zucchero.

Infornare a 200°C NON ventilato per circa 30 minuti, poi 15 minuti ventilato.

Versione Bimby:
Accendere il forno a 200ºC.
Inserire nel boccale tutti gli ingredienti (meno un tuorlo e lo zucchero in granelli), 30 sec., vel.4, deve risultare molle ma nn appiccicoso, se serve aggiungere un pochino di farina.
Formare 2 pagnotte lunghe e incidere sopra una lisca di pesce.
Spennellare le pagnotte con il tuorlo.
Cospargere con la granella di zucchero.
Infornare a 200°C NON ventilato per circa 30 minuti, poi 15 minuti ventilato.

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Tumblr

Lascia il tuo commento e torna a trovarmi presto!